Bugie

Bugie

bugie

Bugie. Immagine presa dal web

Convivo nella sincerità da anni ma purtroppo sono circondata da gente che vive mentendo, e vi posso assicurare che non è per nulla facile avere a che fare con questi tipi di persone per una come me. A molti di noi capita di mentire nel quotidiano, ma le menzogne non hanno tutte lo stesso peso e la stessa misura, ci sono le cosiddette bugie innocenti, quelle che non creano troppo danno e non sono pericolose, ma che magari in determinate situazioni ci salvano da argomentazioni imbarazzanti rendendo più semplici i rapporti con gli altri.

Ma perchè alcune persone mentono?

Le motivazioni che spingono a mentire possono essere diverse:

  • Per evitare un conflitto: questo accade per evitare di discutere su tutto, amanti o amici che siano, preferiscono vivere in pace usando qualche bugia. 
  • Per la privacy: manteniamo un senso di autonomia e di controllo, in particolare quando ci vengono fatte domande troppo personali o a cui non vogliamo rispondere, ricorriamo  a questo tipo di bugie per non dare troppe informazioni.
  • Evitare le punizioni: che non sono necessariamente fisiche ma anche morali. Impariamo a dire le bugie fin da piccoli, proprio per evitare un rimprovero o a una punizione.
  • Cercare approvazione: cosa saremmo senza l’approvazione di qualcuno? Quindi si dicono bugie per dare un’immagine diversa e positiva di noi.

E poi ci sono le omissioni che non sono delle vere e proprie menzogne, ma verità non dette o dette a metà per non ferire o dare un dispiacere a chi ci chiede la verità. Generalmente viene detta a chi non è capace di gestire certi tipi di dolore.

Personalmente preferisco sempre sapere la verità, sarà perchè io sono abituata così. Meglio una brutta verità che cento bugie. E voi da che parte state?

Voto minimo 7, massimo 11.
Grazie il tuo indirizzo IP e voto, sono registrati.
(Visited 5 times, 1 visits today)

15 commenti su “Bugie

  1. Sono per la verità sempre anche se sentirla, talvolta, può far male. Non mi piace chi mente e penso che sia squalificante essere falsi. Il mio dentista, ancora oggi, si ricorda di quando, anni fa, gli telefonai per dirgli che avrei saltato l’ appuntamento perché preferivo un invito ricevuto all’ultimo minuto. Non mi fece pagare il fees (che qui in USA paghi!) solo per la mia sincerità. Sono fatta così, mi piace esser così e voglio solo persone come me accanto.

Lascia un commento