Privacy di Facebook

Privacy di Facebook

facebook-privacy
Privacy di Facebook. Immagine presa dal web

Privacy di Facebook, 5 alleati per conservare meglio la privacy.

Essendo su Facebook è naturale che mi arrivino richieste di amicizia da gente che non ho mai visto e nemmeno conosciuto, e visto che io alla mia privacy ci tengo tantissimo, vi spiego quale comportamento ho adottato per proteggermi da occhi indiscreti.

Le liste

Su Facebook puoi fare diverse liste. Si può passare da quella dei conoscenti a quella dei colleghi, amici.… Questo sistema ti offre la possibilità di escludere da una o più liste persone nel caso tu non voglia condividere post con tutti. Per poter creare queste liste non devi fare altro che andare sulla lista amici, cliccare sul pulsante accanto ad ogni nome e così ti trovi il menù in cui inserirli. Così quando scrivi un post, accanto al pulsante pubblica puoi selezionare quali liste potranno leggerlo, e solo quelle vedranno quanto hai messo online. Ricorda però che l’ultima impostazione rimane in memoria finché non la cambi e ti conviene tutte le volte che accetti una nuova amicizia, inserirla già nella lista.

Registro attività

Aprilo col pulsante ai piedi dell’immagine di copertina. Vai in controllo diario e controllo tag, così verifichi cosa possono vedere di te le altre persone e principalmente le foto in cui sei taggato. Inoltre puoi nascondere contenuti in bacheca, rimuove quelli creati da te o chiedere di eliminarli.

Gli eventi

Se non gradisci far sapere agli altri a cosa partecipi, ricorda che puoi nascondere la sezione eventi dal tuo profilo. Fai però attenzione che se un evento è pubblico sarà visibile sulla pagina dell’organizzatore.

La geolocalizzazione

Se non vuoi far sapere i luoghi da cui invii i post vai col cellulare sulla voce impostazioni, poi vai su privacy, quindi localizzazione e poi no.

L’icona col lucchetto

L’icona col lucchetto, posta sulla schermata in alto a destra ti permette di gestire in modo veloce tutte le impostazioni della privacy. Se clicchi su chi può vedere le mie cose e su visualizza come…puoi controllare cosa vedono gli altri di te.

Voto minimo 7, massimo 11.
Grazie il tuo indirizzo IP e voto, sono registrati.
(Visited 48 times, 1 visits today)

8 thoughts on “Privacy di Facebook

  • novembre 29, 2016 at 8:18 pm
    Permalink

    Molte volte si prende troppo alla leggera la questione privacy in rete e con sgradite conseguenze.; questi consigli su Facebook sono molto utili.
    Saluti a presto.

    Reply
    • Paola Assandri
      dicembre 4, 2016 at 4:04 pm
      Permalink

      Sì guarda cavaliere, a volte la stupidità umana non ha confini e specialmente sul web si trovano di quegli elementi che fanno rabbrividire. Meglio proteggersi con tutti i mezzi che si hanno a disposizione.

      Reply
  • novembre 29, 2016 at 10:14 pm
    Permalink

    Interessante, lo segnalo senz’altro a mia moglie che su facebook è molto più attiva di me. Io sul mio profilo non pubblico quasi mai nulla… anzi, non ricordo proprio quando ho pubblicato qualcosa l’ultima volta 😀 , recentemente tuttavia sono entrato in 4 gruppi, ma tutti privati 😉
    http://www.wolfghost.com

    Reply
    • Paola Assandri
      dicembre 4, 2016 at 4:02 pm
      Permalink

      Magari erano cose che sapeva già, o magari no. Recentemente una persona che stimo l’ ho aiutata su FB a levare quelle poche foto che aveva visibili sul profilo 🙂

      Reply
  • novembre 30, 2016 at 8:05 pm
    Permalink

    Da tempo avevo creato delle liste perché non mi va che tutti o che tutti gli “amici” di facebook vedano quello che pubblico. Hai ragione, dobbiamo fare attenzione alla nostra privacy.
    Cari saluti e a presto,
    Flo

    Reply
    • Paola Assandri
      dicembre 4, 2016 at 3:57 pm
      Permalink

      Solitamente non uso queste doppie liste, ma visto che su Fb conosco persone a me care, preferisco fare una distinzione piuttosto pesante. Grazie del tuo commento Florentina.

      Reply
  • dicembre 9, 2016 at 4:16 pm
    Permalink

    Non sono uno che usa tanto FB, ma le notifiche di amicizie sono tante. Ben venga questo tuo articolo. Interessante e di utilità.

    Reply
    • Paola Assandri
      dicembre 9, 2016 at 10:04 pm
      Permalink

      Grazie Adriano e benvenuto. Io è da qualche mese che uso queste impostazioni per fare un distinguo tra le persone che ho visto dal vivo a quelle no. Sai i curiosoni preferisco tenerli ben lontano… quelli che passano e non commentano mai? Ecco proprio quelli guardano solo quello che voglio io. D’altronde il profilo è mio e decido io.

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.